Servizi digitali

Spid, Cns, firma digitale, prenotazioni online

Brevetti, Marchi, Disegni, Modelli

Con il deposito di brevetti, marchi, disegni e modelli di utilità si acquiscono i diritti di proprietà industriale e intellettuale.
 

→ ll brevetto è lo strumento giuridico che conferisce all'autore di un'invenzione il monopolio temporaneo di sfruttamento dell'invenzione stessa ed ha durata limitata di 20 anni (non è rinnovabile), costituendo per tale periodo monopolio legale.

→ Il marchio d’impresa è lo strumento giuridico che serve a contraddistinguere i propri prodotti o servizi rispetto a quelli offerti da un’altra impresa o da un altro imprenditore.

→ Il disegno ed il modello sono gli strumenti giuridici per mezzo dei quali vengono protetti gli elementi estetici o decorativi di un prodotto (e non le sue caratteristiche tecniche), assicurandosene l’uso esclusivo.

 

Della brevettazione per invenzioni e modelli di utilità e della registrazione di marchi, disegni e modelli sul territorio italiano si occupa esclusivamente l'U.I.B.M. - Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, su domanda dell’interessato e previa verifica della sussistenza dei requisiti previsti dalla legge.

Lo Sportello Brevetti, Marchi, Disegni, Modelli della Camera di commercio Venezia Giulia è a disposizione per:

  • Richiesta informazioni e approfondimenti sull' acquisizione dei diritti di proprietà industriale e intellettuale
  • Domande di deposito per marchi d'impresa, brevetti, disegni e modelli
  • Adempimenti e comunicazioni successive al deposito

 

Come presentare le domande

Il deposito della domanda di brevetto d’invenzione o di modello di utilità o di registrazione di marchi o disegni può essere effettuato

→ ALL’U.I.B.M. PREVIA REGISTRAZIONE SUL SITO uibm.mise.gov.it  (deposito on line)
→ ALL’U.I.B.M. TRAMITE RACCOMANDATA A/R (deposito cartaceo)
→ A UN ISCRITTO ALL’ALBO DEI CONSULENTI IN PROPRIETA’ INDUSTRIALE O ALL’ORDINE DEGLI AVVOCATI
→ ALLA CAMERA DI COMMERCIO (deposito cartaceo)
 

Istruzioni per il deposito delle domande presso la Camera di Commercio

 

 

ATTENZIONE ALLE TRUFFE

Anche nei primi mesi del 2024, continuano ad essere recapitate richieste fraudolente di pagamento provenienti da diversi indirizzi mail ingannevoli con domini @minister.com, @divisione3-uibm.com, @divisione1-uibm.com, @contatto-mimit.com, @ufficio-mimit.com e @marchi-mimit.com, con allegato un mendace “Attestato di registrazione per Marchio di Impresa”: si tratta di richieste fraudolente che non provengono né dal MIMIT né dall’UIBM.
Gli IBAN sui quali viene chiesto di effettuare il versamento risultano riconducibili a conti polacchi, slovacchi e tedeschi, per importi diversi, pari alternativamente ad euro 790; 810; 825; 830; 850; 865; 870 1.400, 1.860 e, da ultimo, 1.780.
 
Tutti gli utenti, in caso di ricezione di queste comunicazioni, sono invitati a verificare il contenuto della richiesta, a non pagare e ad inviarne copia alla Linea Diretta Anticontraffazione, gestita da UIBM in collaborazione con la Guardia di Finanza  anticontraffazione@mise.gov.it.
In caso di dubbio e per avere maggiori informazioni è inoltre possibile contattare il ContactCenterUIBM contactcenteruibm@mise.gov.it, inoltrando il messaggio potenzialmente fraudolento ricevuto.

ultimo aggiornamento 23/05/2024